Acquistare cibo e prodotti biologici nel 2021, quali sono i vantaggi? I consigli di Dimitria

Spaghetti bio - Produzione di pasta biologica artigianale, olio extra vergine di oliva bio e legumi bio - Prodotti da agricoltura biologica a Matera, Gravina in Puglia, Altamura, Basilicata
Viaggia con Dimitria alla scoperta dei prodotti certificati bio di Puglia e Basilicata
6 Marzo 2021
Fusilli bio - Produzione di pasta biologica artigianale, olio extra vergine di oliva bio e legumi bio - Prodotti da agricoltura biologica a Matera, Gravina in Puglia, Altamura, Basilicata
Pasta biologica artigianale e pasta biologica industriale: quale scegliere?
24 Marzo 2021
Olive bio - Produzione di pasta biologica artigianale, olio extra vergine di oliva bio e legumi bio - Prodotti da agricoltura biologica a Matera, Gravina in Puglia, Altamura, Basilicata

Da qualche anno a questa parte, una fetta sempre più esigente di consumatori finali preferisce acquistare prodotti alimentari provenienti da filiera biologica. I prodotti biologici sono strettamente correlati al settore agricolo e, di conseguenza, al cibo in tutte le sue forme e trasformazioni: dall’olio extra vergine di oliva alla pasta, dai legumi agli ortaggi, dalla frutta al miele, e via dicendo.

Ma perchè i consumatori scelgono i prodotti bio?

Con l’avvento del digitale e della facile reperibilità delle informazioni attraverso il web, se prima il consumo di prodotti biologici rappresentava una nicchia di mercato, oggigiorno, sempre più persone acquistano consapevolmente questi prodotti perchè informati circa i benefici che producono per la nostra salute.

Nel nostro carrello della spesa, ormai, riponiamo solo prodotti ben selezionati e, nel caso del biologico, che offrono una serie di vantaggi impagabili: ad esempio, hanno un sapore più naturale, quindi sono anche più appaganti e più sazianti per il palato; sono più controllati dal punto di vista della coltivazione e dell’allevamento e non contengono sostanze di origine chimica; per produrli, è ridotto lo spreco di materie prime, si rispetta la biodiversità e si riduce l’impatto ambientale.

Filiera bio vuol dire anche semplificazione dei processi di produzione e lavorazione delle materie prime escludendo l’uso di prodotti chimici di sintesi, che alterano profondamente l’ambiente ed influiscono negativamente sulla salubrità delle produzioni ottenute. Questo vuol dire che si possono usare solo prodotti ricavati direttamente in natura per fertilizzare le colture, proteggerle, alimentare gli animali e curarli da eventuali malattie.

I prodotti biologici aiutano a combattere l’intolleranza al glutine.

A ciò va aggiunto il concetto che il cibo biologico è esente da sofisticazioni e raffinazioni alimentari, come ad esempio l’aggiunta di coloranti o altri prodotti chimici agli alimenti per esaltarne gusto, odore ed aspetto visivo, a tutto vantaggio dei soggetti che soffrono di malattie legate alla digeribilità dei cibi, tra le quali le numerose intolleranze alimentari come la celiachia (intolleranza al glutine).

 

Quali sono i vantaggi di mangiare cibo biologico?

Il sapore è naturale per cui gli alimenti risultano più buoni e appaganti;
– Gli alimenti biologici sono ricchi di principi attivi e, quindi, riescono ad apportare le risorse naturali di cui ha bisogno quotidianamente l’organismo;
– Non essendo contaminati dai prodotti chimici, rinforzano il metabolismo e le difese immunitarie;
– Gli alimenti biologici prevengono il deposito di tossine chimiche nel corpo, favorendo lo smaltimento di quelle già presenti;
– Sono i migliori anti età per il proprio corpo.

Comprare un prodotto biologico, dunque, vuol dire scegliere, nel nostro piccolo, uno stile di vita che rispecchi i principi sani legati alle tradizioni di una volta, proprio come ha scelto di fare il marchio Dimitria: l’obiettivo è quello di selezionare le migliori materie prime bio e controllare che i processi di produzione avvengano nel pieno rispetto delle migliori tradizioni locali al fine di garantire un prodotto buono, sano e naturale.

Accedi
Invia